Il legalizzatore

Almanacco Illustrato del Motociclista
Di Kiddo & Ruggeri #facebookpage

Il giustiziere social da quarantena

Non importa se avete messo una foto in cui avevate una giacca della Dainese fluorescente e guidate la vostra Dr Djebel visibilmente nuova sulle stradelle della Grecia insieme a una fidanzatina che ora è sposata con un altro da 25 anni, la foto è di carta, visibilmente sciupata e scolorita dal tempo.
Lui vi becca.
Non importa se avete condiviso un ricordo di 8 anni addietro con una moto che non avete più da un sacco di tempo.
Lui vi becca.
E non azzardatevi a mettere un video che accendete la moto in garage per vedere se ci gira ancora l’olio dentro.
Non oserete poi mettere uno screenshot di una traccia che avete fatto sul pc seduti al tavolo da cucina???!!!
E anche se siete un chirurgo di pronto soccorso che in questi giorni di emergenza sanitaria si spara turni ininterrotti di 15 ore che può fare almeno il tragitto casa-ospedale in moto, non vorrete mica poi mettere su FB una foto?!
Il giustiziere social sarà lì pronto a commentare che con il vostro comportamento irresponsabile compromettete la sicurezza nazionale! Anche se lui in casa si improvvisa in lavori di bricolage con utensili pericolosissimi coi quali non ha nessuna confidenza, anche se traffica tutto il tempo in cucina fra coltelli, fornelli e olio bollente.
Il giustiziere social è implacabile, non ha nessun senso dello humour né spirito di osservazione. Lui vede e infama.
Cosa fate adesso, pensate che magari fra qualche giorno, indossando mascherina, casco integrale, scafandro di amianto e usando solo le prime due marce potreste anche andare a cambiare le gomme lasciando la moto a dieci metri dal meccanico senza neanche salutarlo?
Assassini!
Il giustiziere vi becca!